Colubro liscio

pubblicato in: Fauna, Rettili | 0

Il colubro liscio è un serpente diurno di dimensioni medio-piccole, raramente supera i 70-75 cm. Le squame dorsali sono molto lisce, quasi lucide, e presentano una colorazione grigiastra o bruno-rossastra. Presenta una caratteristica banda scura che, partendo da ciascuna narice passa attraverso l’occhio e va a terminare sull’angolo della bocca. La specie evita le aree troppo aperte e prive di rifugi. La si può trovare in pietraie, muretti a secco, boschi soleggiati, ma anche in ambienti antropizzati come nei giardini. Se sorpresa, preferisce l’immobilità alla fuga. Per difendersi si arrotola su se stessa, sibilando e, all’occorrenza, mordendo o emettendo un liquido nauseabondo dalla cloaca nel tentativo di scoraggiare l’aggressore. A causa della scarsa dilatabilità della bocca il Colubro si nutre di prede di dimensioni contenute, ovvero lucertole, micromammiferi, uova e insetti. L’uomo lo uccide spesso scambiandolo per una vipera; come se non bastasse soffre dell’antropizzazione del territorio, delle modifiche ambientali e dell’uso di prodotti chimici per l’agricoltura.

Ascolta l’audio guida: 

 

Lascia una risposta