Buddleia

pubblicato in: Alberi e Arbusti | 0

Buddleia, Buddleja davidii

Fam. Buddlejaceae

Diffusione: Specie originaria della Cina importata a scopo ornamentale.

Dimensione e Portamento: Pianta a portamento arbustivo-cespuglioso, molto irregolare, con chioma larga nella parte mediana e apicale. Raggiunge 2-5m di altezza.

Tronco e Corteccia: Fusto breve, diviso e ramificato fin dalla base, con rami eretti ed apice decombente verso il basso. Scorza oraceo-brunastra e ruvida. Rami verdastri e tomentosi a sezione quadrangolare.

Foglie, Gemme e Rametti: Foglia caduca, semplice lamina quasi sessile di forma lanceolata inserita a verticilli o in modo opposto sui rami. Foglie color verde scuro con sfumature glauche nella pagina superiore, grigiastre e tomentose in quella inferiore. Margine seghettato e apice acuto.

Strutture riproduttive: Fiori ermafroditi lunghi circa 1 cm di colore bianco, violetto, rosso-rossastro o bluastro riuniti in uniche infiorescenze terminali a pannocchia, dense e compatte di forma conico-cilindrica. Pianta a fioritura estiva, da luglio fino a fine estate. Frutto costituito da piccole capsule.

Caratteristiche:  Pianta abbastanza rustica che si adatta a molti tipi di substrati purchè profondi e drenati. Predilige esposizioni soleggiate o di mezz’ombra. Importata dalla Cina, come detto, a fini ornamentali e sfuggita alla coltivazione rischiano di diventare specie invasiva grazie alla sua capacità di adattamento. Anche chiamata come Albero delle Farfalle perché la sua fioritura vistosa e profumata attira l’attenzione degli insetti impollinatori ed in particolar modo delle farfalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *